lunedì lug 06, 2015

“Dimmi e dimenticherò, mostrami e forse ricorderò, coinvolgimi e comprenderò”

A volte vale la pena richiamare alla memoria i detti di un tempo, gli antichi proverbi e i clichés. Questo proverbio cinese è diventato sempre più attuale nell’era del push-pull marketing. Nel botta e risposta del business quotidiano, dove la premura regna e le tecnologie vanno e vengono, i fondamentali “”Il Contenuto è re e la Creatività è Regina”, “Il Cliente ha sempre ragione”, “I mercati sono conversazioni”, “Go Viral”, sono degli ottimi reminder sul perchè siamo qui e cosa dovremmo fare. Si riduce tutto al coinvolgimento, l’interazione e la partecipazione.


I clienti sono cambiati. E tu?

Mentre i clienti si sono adattati velocemente alle nuove tecnologie, molti marketers fanno fatica a stare al passo. Per avvicinarsi alla digital disruption – quella inarrestabile forza costituita da elementi come social, real time e mobile – bisogna cambiare radicalmente l’esecuzione delle campagne. I clienti vanno dove vogliono, quando vogliono – sanno cosa cercano e sono pronti a provare qualsiasi brand per trovarlo. Tutti parlano di marketing integrato ma, per integrare davvero, i brand devono prima di tutto promuovere i messaggi nella forma più adatta. Questo significa essere coscienti dell’esperienza multicanale e multipiattaforma che i clienti si aspettano di vivere. I clienti decidono dove (il canale) e come (il contenuto) il tuo brand deve coivolgerli.

Leggi ora il Magazine!

L’abilità di fondere insieme canali tradizionali e online con i contenuti più appropriati è fondamentale. Anche se il digitale ha il suo peso, a un certo punto i clienti si devono interfacciare con le persone. Il marketing deve mettere assieme l’orchestra e assicurarsi che funzioni in modo armonico.

Non si può più solo promuovere i propri prodotti con una mail. Il contenuto deve essere considerato uno strumento per dare voce ai messaggi chiave che vuoi trasmettere e amplificarli: proprio per questo è essenziale che il messaggio arrivi ai clienti al momento giusto e nel formato corretto. Sia i nuovi canali che quelli tradizionali devono essere supportati da materiale adeguato per assicurarsi che performino al meglio. Il tono e lo stile cambieranno radicalmente a seconda che si stia utilizzando un canale social, una mail o un’adv. Di conseguenza anche il formato deve variare se lo strumento utilizzato è un cellulare, un computer o è un commerciale.

Il cliente deve essere sempre al centro dei tuoi pensieri.

Oggi i consumatori sono alla ricerca di soluzioni ed esperienze personalizzate e coinvolgenti, sempre e in tutti i canali. Essere nel posto giusto al momento giusto è la sfida quotidiana per chi fa marketing, ma oggi a questo devi aggiungere una maggiore personalizzazione. Forse è sempre stato così. Dopotutto la segmentazione deriva dalle analisi dei dati di marketing. Ma i tuoi clienti e prospect si aspettano molto più che una customizzazione basata sul settore o sul consumatore tipo.

I clienti si aspettano che insight, offerte, promozioni si palesino in tempo reale a seconda delle azioni che compiono. E’ naturale che la funzione marketing della tua azienda deve rispondere in modo appropriato al singolo individuo più che alla massa. Devi puntare a coinvolgere l’acquirente in modo ampio, così che si senta personalmente investito dal singolo brand. Questo genera fedeltà e non esiste una metrica sulla conversione più efficace di un acquisto ripetuto.

Sicuramente investire il tempo in una strategia di coinvolgimento solida e ben costruita ti porterà retention e acquisizione di clienti.


Dai voce ai tuoi ambassadors

E’ un’incombenza della funzione marketing di coinvolgere un business più ampio in tutte le aree e comprendere i comportamenti. Le campagne marketing di successo – sia esse orientate al business o ai consumatori – spesso hanno caratteristiche comuni. Una delle più fondamentali è l’allineamento tra processi interni e campagne esterne. I dipendenti come brand ambassador? Questo dovrebbe essere scontato.

Quello che non è scontato è se gli stakeholder interni capiscano quanto il marketing sia un abilitatore del business e attore fondamentale nel funnel della conversione.

Per scoprire di più su come dare un ruolo attivo ai tuoi clienti per differenziarti e darti un vantaggio competitivo, leggi questo articolo nel Customer Concepts magazine!

martedì gen 08, 2013

Otto appuntamenti sul web per scoprire le potenzialità di Oracle Fusion Applications, fruibili in modo tradizionale o nel Cloud

Con il 2013 parte il programma Focus on Fusion, una ricca serie di webcast - tutti in italiano - dedicati alle Oracle Fusion Applications, le applicazioni aziendali di nuova generazione progettate per integrare le più recenti innovazioni tecnologiche e le best practice di migliaia di clienti Oracle.

L'iniziativa si articola in 8 appuntamenti online in programma tra gennaio e marzo 2013. Ognuno è volto ad approfondire specifiche caratteristiche delle Fusion Applications, al fine di fornire alle aziende una visione chiara e completa di come sia possibile governare più efficacemente i processi di gestione delle risorse umane, delle relazioni con i clienti, degli approvvigionamenti, degli ordini e di contabilità finanziaria.

Tre appuntamenti sono pensati per mostrare come le Oracle Fusion Applications  possano migliorare l’accesso alle informazioni e innovare concretamente il modo di lavorare in diversi ambiti gestionali, dagli approvvigionamenti alla gestione degli ordini fino alla contabilità:

11 gennaio 2013 (ore 12.30 - 13.30) – Oracle Fusion Procurement - la soluzione per ottimizzare i processi di approvvigionamento di beni e servizi, identificare le migliori opportunità di risparmio e controllare in modo completo la relazione con i fornitori;

28 gennaio 2013 (ore 12.30 - 13.30) - Oracle Fusion Distributed Order Orchestration e Global Order Promising - la piattaforma per gestire ed evadere gli ordini in ambito multicanalità e offrire il prodotto al cliente secondo i più moderni concetti di Profitable to Promise (PTP);

8 febbraio 2013 (ore 12.30 - 13.30) - Oracle Fusion Accounting Hub - la piattaforma per standardizzare gli ambienti contabili da sistemi transazionali di terze parti, applicare in maniera coerente i criteri contabili e soddisfare i requisiti di reporting in modo automatico e controllato.
Per iscriversi a questi webcast
www.oracle.com/goto/it/focusonfusion

Due webcast saranno dedicati alla gestione delle relazioni con i clienti e consentiranno di evidenziare come Oracle Fusion CRM riesca ad aumentare l’efficacia delle vendite:

17 gennaio 2013 (ore 12.00 - 13.00) - CRM per i Sales Team – la soluzione che consente ai team di vendita di essere più efficienti e di vendere di più focalizzandosi sui clienti più redditizi;

14 Febbraio 2013 (ore 12.00 - 13.00) - CRM per i Sales Leader – le applicazioni per favorire una maggiore interazione nel team di vendita e raggiungere gli obiettivi in modo più veloce grazie a piani di vendita più efficaci.

Per iscriversi a questi webcast www.oracle.com/goto/it/focusonfusioncrm

Infine, tre saranno i webcast rivolti ai responsabili delle risorse umane, con l’obiettivo di mostrare come Oracle Fusion Human Capital Management permetta di gestire in modo proattivo le operazioni in quest’area, di valorizzare i talenti e di liberare risorse per concentrarsi su iniziative strategiche per il business.

1 febbraio 2013 (ore 12.30 - 13.30) - Pay-for-performance: allinearsi agli obiettivi e premiare il merito - la soluzione per mantenere l’allineamento fra gli obiettivi del singolo e gli obiettivi strategici e premiare il merito;

22 febbraio 2013 (ore 12.30 - 13.30) - Attrarre e Formare il Talento: Oracle Taleo al servizio del Corporate Branding – le applicazioni per supportare la cultura e la reputazione aziendale e per attrarre e sviluppare il talento;

8 marzo 2013 (ore 12.30 - 13.30) - Gestione strategica del talento - Dalla Talent Review alla pianificazione della successione – le applicazioni per supportare le attività strategiche di individuazione e crescita dei nuovi talenti.

Per iscriversi a questi webcast www.oracle.com/goto/it/focusonfusion

venerdì set 14, 2012

Unisciti alla Customer Experience Revolution! 27 settembre 2012, Milano

Si tiene giovedì 27 settembre a Milano Oracle Customer Experience Briefing, un evento pensato per riflettere sulla Customer Experience vista come strategia per dare vita a processi più completi ed innovativi per generare e gestire l’interazione con i consumatori, su tutti i canali. I lavori si terranno in particolare dalle 10.30 alle 13.00 presso Casa dell’Energia (Piazza Po 3).

Enrico Finzi, Sociologo e Presidente di AstraRicerche, condividerà la propria visione sul tema e ne discuterà insieme agli esperti di Accenture e Oracle.
L'incontro, rivolto in particolare alle aziende dei settori Retail e Beni di Consumo, consentirà dunque di comprendere perché la Customer Experience sia diventata la componente più importante e strategica del business delle imprese e di scoprire come essa accelleri l’acquisizione di nuovi clienti, incrementi la fidelizzazione ad un brand/prodotto/servizio, migliori l’efficienza operativa e sostenga le vendite. L’evento darà inoltre la possibilità di capire come le soluzioni di Customer Experience possono aiutare le aziende a far vivere questa esperienza ai clienti in modo coerente e personalizzato, attraverso tutti i canali e su tutti i dispositivi, ottenendo risultati misurabili.

La partecipazione è gratuita su invito ed è riservata alle aziende finali. Per registrarsi all’evento è possibile collegarsi a questo link.
About

about image


Un blog per essere sempre aggiornati sugli eventi, i prodotti e le soluzioni Apps Oracle Italia


TWLNSLYT


Twitter

Search

Archives
« luglio 2015
lunmarmergiovensabdom
  
2
3
4
5
7
8
9
10
11
12
13
14
15
17
18
19
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31
  
       
Today
Bookmarks