lunedì lug 06, 2015

“Dimmi e dimenticherò, mostrami e forse ricorderò, coinvolgimi e comprenderò”

A volte vale la pena richiamare alla memoria i detti di un tempo, gli antichi proverbi e i clichés. Questo proverbio cinese è diventato sempre più attuale nell’era del push-pull marketing. Nel botta e risposta del business quotidiano, dove la premura regna e le tecnologie vanno e vengono, i fondamentali “”Il Contenuto è re e la Creatività è Regina”, “Il Cliente ha sempre ragione”, “I mercati sono conversazioni”, “Go Viral”, sono degli ottimi reminder sul perchè siamo qui e cosa dovremmo fare. Si riduce tutto al coinvolgimento, l’interazione e la partecipazione.


I clienti sono cambiati. E tu?

Mentre i clienti si sono adattati velocemente alle nuove tecnologie, molti marketers fanno fatica a stare al passo. Per avvicinarsi alla digital disruption – quella inarrestabile forza costituita da elementi come social, real time e mobile – bisogna cambiare radicalmente l’esecuzione delle campagne. I clienti vanno dove vogliono, quando vogliono – sanno cosa cercano e sono pronti a provare qualsiasi brand per trovarlo. Tutti parlano di marketing integrato ma, per integrare davvero, i brand devono prima di tutto promuovere i messaggi nella forma più adatta. Questo significa essere coscienti dell’esperienza multicanale e multipiattaforma che i clienti si aspettano di vivere. I clienti decidono dove (il canale) e come (il contenuto) il tuo brand deve coivolgerli.

Leggi ora il Magazine!

L’abilità di fondere insieme canali tradizionali e online con i contenuti più appropriati è fondamentale. Anche se il digitale ha il suo peso, a un certo punto i clienti si devono interfacciare con le persone. Il marketing deve mettere assieme l’orchestra e assicurarsi che funzioni in modo armonico.

Non si può più solo promuovere i propri prodotti con una mail. Il contenuto deve essere considerato uno strumento per dare voce ai messaggi chiave che vuoi trasmettere e amplificarli: proprio per questo è essenziale che il messaggio arrivi ai clienti al momento giusto e nel formato corretto. Sia i nuovi canali che quelli tradizionali devono essere supportati da materiale adeguato per assicurarsi che performino al meglio. Il tono e lo stile cambieranno radicalmente a seconda che si stia utilizzando un canale social, una mail o un’adv. Di conseguenza anche il formato deve variare se lo strumento utilizzato è un cellulare, un computer o è un commerciale.

Il cliente deve essere sempre al centro dei tuoi pensieri.

Oggi i consumatori sono alla ricerca di soluzioni ed esperienze personalizzate e coinvolgenti, sempre e in tutti i canali. Essere nel posto giusto al momento giusto è la sfida quotidiana per chi fa marketing, ma oggi a questo devi aggiungere una maggiore personalizzazione. Forse è sempre stato così. Dopotutto la segmentazione deriva dalle analisi dei dati di marketing. Ma i tuoi clienti e prospect si aspettano molto più che una customizzazione basata sul settore o sul consumatore tipo.

I clienti si aspettano che insight, offerte, promozioni si palesino in tempo reale a seconda delle azioni che compiono. E’ naturale che la funzione marketing della tua azienda deve rispondere in modo appropriato al singolo individuo più che alla massa. Devi puntare a coinvolgere l’acquirente in modo ampio, così che si senta personalmente investito dal singolo brand. Questo genera fedeltà e non esiste una metrica sulla conversione più efficace di un acquisto ripetuto.

Sicuramente investire il tempo in una strategia di coinvolgimento solida e ben costruita ti porterà retention e acquisizione di clienti.


Dai voce ai tuoi ambassadors

E’ un’incombenza della funzione marketing di coinvolgere un business più ampio in tutte le aree e comprendere i comportamenti. Le campagne marketing di successo – sia esse orientate al business o ai consumatori – spesso hanno caratteristiche comuni. Una delle più fondamentali è l’allineamento tra processi interni e campagne esterne. I dipendenti come brand ambassador? Questo dovrebbe essere scontato.

Quello che non è scontato è se gli stakeholder interni capiscano quanto il marketing sia un abilitatore del business e attore fondamentale nel funnel della conversione.

Per scoprire di più su come dare un ruolo attivo ai tuoi clienti per differenziarti e darti un vantaggio competitivo, leggi questo articolo nel Customer Concepts magazine!

giovedì giu 11, 2015

Customer Concepts Magazine 2015

Non ti diremo che i clienti sono più social e più veloci della tua azienda nell’adottare nuove tecnologie, che il percorso esperenziale che il cliente compie è oggi più complesso rispetto al passato o che le aree aziendali che hanno un impatto sul cliente dovrebbero collaborare: tutto questo lo sai già.

Quello che vogliamo fare con il nuovo numero del Customer Concepts Magazine (in italiano) è aiutarti a guardare il mondo della CX con occhi leggermente diversi. Sia che tu appartenga alle Vendite, al Marketing o al Cusotmer Service, devi tenere sempre presente che il mondo è digitale e che offre tantissime opportunità.

Entra subito nel mondo di Customer Concepts! #CustomerConcepts

Nuovo numero del Customer Concepts Magazine 9/15

martedì ott 28, 2014

Il Cloud Oracle è una realtà, il mercato italiano lo ha capito [Official Press Release]

All’evento dedicato al Cloud più completo del mercato hanno partecipato centinaia di persone, per ascoltare la visione di Oracle e l’esperienza di molte aziende che hanno scelto Oracle Cloud per la loro crescita: leggi il comunicato stampa ufficiale di Oracle Italia.

Vuoi approfondire ancora di più? Ti segnaliamo anche l'articolo pubblicato da TechWeek.

lunedì ott 27, 2014

SETEC Group: il Cloud per una forza vendita 2.0

SETEC Group - con oltre 40 anni di esperienza consolidata nell'automazione meccatronica - produce e distribuisce una gamma completa di prodotti di moto applicata ai più svariati settori industriali ed è in grado di fornire ai costruttori tutto il know-how necessario in fase di analisi ingegneristica per la realizzazione di macchine innovative, rispettose dell’ambiente e sempre più performanti.


Con l’obiettivo di ottimizzare e automatizzare le trattative di business del personale di vendita, ridurre il ciclo di gestione del processo di vendita e i relativi tempi per il reperimento delle informazioni e infine, per evitare la perdita di dati business critical in caso di turn over di personale, Setec Group ha deciso di lanciare un progetto di automatizzazione della forza vendita.

Dopo approfondite analisi, per la prima volta in azienda si è deciso di andare in cloud, soprattutto in considerazione di una governance della soluzione che sarà certamente più semplice e flessibile e per il fatto che non sono richiesti ingenti investimenti IT per modificare o rinnovare la propria infrastruttura tecnologica. Per contro, è necessario sviluppare una cultura orientata alla digital transformation.

Dalla software selection è risultata vincente la soluzione Oracle Sales Cloud proposta dal partner Oracle Enigen. Tra le motivazioni, certamente la capacità di offrire un’interfaccia utente semplice e intuitiva molto simile a una classica App consumer che si scarica su smartphone e tablet personali, per la disponibilità di un motore di analytics molto potente e, non ultima, per il rapporto prezzo-prestazioni particolarmente competitivo.

Ulteriori fattori che hanno influito sulla scelta sono stati la possibilità di usufruire di un cloud fortemente personalizzabile, di facile utilizzo e accessibile su ogni dispositivo, ed estendibile attraverso Oracle Cloud Marketplace e le altre componenti di Oracle Customer Experience Suite.

Setec è anche interventuta in occasione dell'ultimo evento Oracle dedicato al Cloud più completo del mercato: "A Modern Cloud for a Modern Business", che si è svolto lo scorso 21 Ottobre a Milano. Ha discusso insieme a Paolo Cordero, Director e Partner di Enigen, di queste motivazioni presentando nello specifico la nuova strategia del gruppo.

Fabio Seminatore, Direttore Generale di SETEC Group dichiara: “Quando il progetto sarà a regime saremo in grado di tracciare e catalogare i dati da tutte le entità di business in modo centralizzato per l’analisi degli stessi e utilizzando KPI e report specifici che forniranno indicazioni sulle dinamiche del mercato e del team di agenti, di stabilire strategie e politiche di gestione del processo di vendita e del marketing e, infine, di effettuare un controllo dei risultati capace di identificare, laddove necessario, relative azioni di follow up sulla forza vendita”.

martedì ott 14, 2014

A Modern Cloud for A Modern Business: Rassegna Stampa

Ci avviciniamo sempre di più all'evento del 21 Ottobre.
Non ti sei ancora registrato? Clicca QUI e scopri le ultime novità che ti aspettano al Marriott Hotel!

Nel frattempo, ti lasciamo incuriosire con due articoli pubblicati su Ict4Executive e su TopTradeInformatica.
Li trovi QUI e QUI.

Tutte le tematiche saranno approfondite martedì prossimo, cosa aspetti ad iscriverti?

mercoledì ott 08, 2014

Giovanni Ravasio ti invita all'evento "A Modern Cloud for a Modern Business"

Guarda il video ed iscriviti anche tu! Ti aspettiamo il 21 Ottobre all'Hotel Marriott, non perdere questa opportunità!

giovedì ott 02, 2014

Cosa vuol dire essere un Modern Marketer?

Freedata Labs e Oracle ti aspettano il 7 ottobre 2014 per bere insieme un aperitivo e scoprire quali sfide affronta oggi il Modern Marketer.

L’esplosione dei social media e dei canali digitali, la necessità di creare contenuti rilevanti, l’importanza attribuita dai consumatori ai consigli di altri utenti e l’esigenza di individuare nuove tecniche di marketing e di vendita stanno definendo il ruolo del Modern Marketer.

Durante l’aperitivo, in un contesto informale, ci confronteremo su come assicurare ai clienti una esperienza di acquisto memorabile e scopriremo come altre aziende stanno risolvendo questa sfida attraverso le loro testimonianze dirette.


 Per maggiori informazioni, scrivi a Silvia Valgoi oppure segui l'andamento della conversazione cercando l'hashtag #ModernMarketing.

martedì set 30, 2014

Emozionati con il Cloud! Milano, 21 Ottobre


“Vola solo chi osa farlo” … quest'anno abbiamo osato anche noi!

Per dare slancio all’evento Oracle: A Modern Cloud for a Modern Business e volare ancora più in alto, abbiamo raccolto una gallery di immagini che raccontano il Cloud Computing come nessuno lo hai mai raccontato!
Scoprile tutte e condividile sui tuoi Social Media!

Ma le novità non finiscono qui!
Scopri anche le infografiche e condividile con la tua rete business: raccolgono informazioni utili e semplici sul mondo del Cloud Computing e delle novità Oracle Application.

Collegati al sito dedicato all'evento o segui l'andamento della conversazione cercando l'hashtag #CloudDayIT

Ti aspettiamo il 21 Ottobre all'Hotel Marriott a Milano, collegati qui per registarti e trovare tutte le informazioni: http://bit.ly/MCMB14

giovedì set 25, 2014

Modern Marketing: Experience, Conversation, Conversion.

I social media, l’esplosione dei canali digitali, la necessità di creare contenuti avvincenti e l’esigenza di individuare nuove tecniche di marketing e di vendita stanno ridefinendo il ruolo del Modern Marketer.


L’importanza attribuita dai consumatori ai consigli di altri utenti e la possibilità di influenzarsi l’un l’altro sono senza precedenti. La sfida che affronta oggi il Modern Marketer è fornire ai propri clienti una esperienza di acquisto memorabile.

Al nostro aperitivo scoprirai, attraverso il confronto con altri Direttori Marketing, quali sfide concrete affrontano oggi i Modern Marketer e come le stanno risolvendo.


Ti aspettiamo il 7 ottobre 2014!