venerdì apr 11, 2014

Convegno Deloitte e Oracle sul Tax Reporting

Giovedì 10 aprile 2014 presso l'Auditorium della Sede Deloitte di Via Tortona 25 a Milano si è svolto il Tax Provision Workshop, organizzato da Oracle, Deloitte e dallo Studio Tributario e Societario Deloitte.

Da sinistra: Roberto Limonta (Deloitte), Stefano Iorio (Oracle), Stefano Mazzotti (Deloitte)

Il convegno è stata un’occasione per fare il punto sullo stato dell’arte nel Tax Reporting e sulle possibili aree di miglioramento ed innovazione. L’intervento del Dott. Stefano Mazzotti (Equity Partner, Studio Tributario e Societario, Deloitte) si è concentrato sulle criticità che i Tax Manager ed i Chief Financial Officer affrontano con riferimento all’accantonamento delle imposte di bilancio (Tax Provision) e – più in generale – per sopperire alle richieste sempre più diffuse e dettagliate di informazioni fiscali.

In effetti, negli ultimi anni è cresciuta la necessità di necessità di dover raccogliere, controllare, processare e fornire informazioni fiscali sempre più analitiche (si pensi per esempio alla disclosure differenziata a seconda del tipo di imposta dovuta; al calcolo e segregazione tra imposte correnti ed imposte differite; all’orizzonte di rientro temporale delle imposte differite (inferiore o superiore a 12 mesi); ai dettagli delle movimentazioni subite dalle poste fiscali in corso d’anno; alla necessità di fornite le riconciliazioni tra il carico fiscale teorico e quello effettivo (Effective tax rate); e all’analisi degli scostamenti rispetto ai dati dell’esercizio precedente e/o a quelli di budget o di forecast...)

Mazzotti ha poi descritto gli ulteriori fattori critici e di stress per il tax department (incluse le richieste di maggiore trasparenza e regolamentazione) notando però come la maggior parte delle aziende – anche di rilevante dimensione e internazionalizzazione – non si sia ancora dotata di soluzioni strutturate a supporto di questo delicato processo. Nella maggior parte dei casi, infatti, a farla da padrone è ancora il foglio elettronico.

Nella seconda parte dell’incontro Stefano Iorio (Principal Sales Consultant, Oracle) ha guidato i presenti in un breve ma completo percorso dimostrativo della nuova soluzione Oracle Hyperion Tax Provision, che si propone di dare una risposta concreta alle esigenze del Tax Manager in termini di efficienza, trasparenza ed efficacia.

La soluzione – indirizzata in particolare a gruppi operanti su scala multinazionale che adottano i principi IFRS (IAS 12) o US GAAP (ASC740/FAS109) – permette infatti di gestire tutte le fasi del processo di determinazione dell’accantonamento delle imposte sul reddito:

  • Calcolo automatico delle differenze temporanee e permanenti a partire dai dati civilistici;

  • Acquisizione dei dati integrativi fiscali (e relativo processo di approvazione e controllo);

  • Calcolo degli accantonamenti dal più basso livello di dettaglio (entità legale) fino al valore consolidato;

  • Analisi e reporting grazie ad una serie di prospetti predefiniti;

  • Visibilità immediata delle variazioni fatte in contabilità all’ultimo minuto.

L’applicazione è basata su Hyperion Financial Management e come tale ne sfrutta le caratteristiche, oltre a potersi integrare con tutte le altre componenti della Financial Close Suite (Financial Data Quality Management, Financial Close Management, Disclosure Management, Financial Management Analytics). Oltre all’interfaccia web è anche disponibile una completa integrazione con Microsoft Office che permette ai Tax Manager di continuare ad usare il famigliare foglio elettronico nell’ambito di un processo strutturato e con la certezza della correttezza del dato.

La conclusione è stata affidata a Roberto Limonta (Director, Deloitte Consulting) che dopo avere evidenziato le forti analogie tra i processi di tax reporting e financial reporting ha illustrato brevemente l’iniziativa congiunta Oracle e Deloitte volta ad offrire una soluzione completa per il tax reporting alle aziende che intendono migliorare il processo per la determinazione e l’analisi delle imposte di bilancio.

Per maggiori informazioni (e per ricevere le presentazioni del convegno) è possibile contattare Stefano Iorio


martedì mar 06, 2012

I White Paper FSN-Oracle per i CFO: "Beyond the ‘final mile’ of group (corporate) financial reporting"

Il White Paper evidenzia i temi emergenti del processo di “extended” financial closing e reporting, nelle sue diverse fasi: pre- e post- consolidamento, con un focus specifico sul concetto di “ultimo miglio”.

Beyond the 'final mile' of group (corporate) financial reporting an fsn-oracle white paper

View more documents from Oracle Apps - Italia .

<script src="https://sb.scorecardresearch.com/beacon.js?c1=7&c2=7400849&c3=1&c4=&c5=&c6="></script>[Read More]
About

about image


Un blog per essere sempre aggiornati sugli eventi, i prodotti e le soluzioni Apps Oracle Italia


TWLNSLYT


Twitter

Search

Archives
« aprile 2014
lunmarmergiovensabdom
 
3
4
5
6
7
8
9
10
12
13
14
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
    
       
Today
Bookmarks