lunedì mar 10, 2014

Casi di Successo: Boiron Italia e Oracle insieme per aumentare l’efficacia e l’efficienza dei processi aziendali

Da più di 80 anni Boiron è leader nella produzione di medicinali omeopatici, che distribuisce in 80 paesi nel mondo. Boiron nasce in Francia nel 1932, conta oggi 18 filiali e 4.000 dipendenti nel mondo. La prima filiale estera del gruppo è stata quella italiana, aperta a Milano nel 1979. 

L’azienda aveva la necessità di settare report operativi per le aree logistica, finance, acquisti e vendite e di monitorare le funzioni di business in tempi brevi grazie ad un sistema di reportistica avanzato che gli potesse consentire una maggiore redditività e gli potesse permettere di ottimizzare l’efficienza aziendale. Grazie a Oracle Business Intelligence Suite, in 24 ore sono disponibili report operativi delle aree aziendali Commerciale, Acquisti, Clienti, Fornitori e Logistica, in modo da fornire così ai top manager spunti migliori e più immediati per una visione completa degli affari.

Diviene così strategica l’introduzione di un modello di pianificazione economica aziendale attraverso un coinvolgimento e una responsabilizzazione delle funzioni operative di  pianificazione commerciale e di vendita, che si concretizza con l’implementazione di Oracle Hyperion Planning, che consente di elaborare budget e forecast in base alle decisioni della direzione aziendale, trasformandoli in previsioni economiche sull’andamento del business e permettendo così un monitoraggio costante dell’andamento economico rispetto alle previsioni e alle eventuali azioni correttive.

Oracle Hyperion Planning permette inoltre all’area Logistica di gestire settimanalmente le previsioni di approvvigionamento bilanciandole con quelle di vendita per mantenere costante il dato di scorta di sicurezza in magazzino dei medicinali omeopatici.

Viene anche introdotto un modello di controllo mensile delle performance che include le analisi storicizzate sulla redditività di clienti, prodotti, canale e area geografica: Oracle Essbase rende possibile un confronto con le previsioni di budget e forecast, una maggiore visione delle performance delle leve di business e possibili interventi attraverso azioni correttive.

Boiron necessitava inoltre centralizzare i dati di vendite, approvvigionamenti, logistica e conto economico in un unico Datawarehouse in modo da garantire la sicurezza e l’unicità dei dati per l’alimentazione dei modelli di business intelligence, controllo e pianificazione. La soluzione è dotarsi di Oracle Database, che garantisce una fonte dati univoca, certificata e centralizzata.

Il supporto del partner Atlantic Technologies è stato fondamentale per implementare i prodotti Oracle e ha valorizzato in maniera significativa l’investimento aziendale. "Il team si è dimostrato esperto e competente", ha commentato Massimo Di Benedetto, IT manager di Boiron, che prosegue affermando che "la scelta di Oracle è stata fatta prevalentemente per le sue caratteristiche di flessibilità e scalabilità permettendo di implementare velocemente il sistema, adeguando i prodotti informatici alle esigenze specifiche della gestione di Boiron. Oracle si è dimostrato un valido partner in grado di fornire soluzioni ad alto livello tecnologico in linea con tutti gli aspetti del business aziendale."

Potete trovare ulteriori approfondimenti QUI

mercoledì set 18, 2013

21st Century Finance Roadshow - Maranello, 17 Settembre 2013

Nella splendida sede del Museo Ferrari di Maranello si è tenuta la terza tappa del Roadshow dedicato ai CFO.

 Piu di 40 aziende hanno presenziato alla keynote ed alla tavola rotonda, a cui sono seguite la visita al Museo Ferrari e la cena nella suggestiva Sala delle Vittorie.


lunedì lug 15, 2013

Tavola rotonda: l'uso della Business Intelligence ai fini decisionali del CFO

Il punto di vista dei CFO

martedì lug 02, 2013

CUOA Workshop: “L’evoluzione dei modelli e dei sistemi di analisi e reporting direzionale”

villa

Il 26 Giugno scorso presso l’Aula Magna della Fondazione CUOA si è tentuo il workshop “L’evoluzione dei modelli e dei sistemi di analisi e reporting direzionale”, promosso dal Club Finance CUOA con la collaborazione di Oracle .

 Una recente analisi di Gartner ha evidenziato che Executives Finance ed IT hanno identificato Business Intelligence, Analytics e Performance Management come tema prioritario su cui concentrare gli investimenti “tecnologici” nel 2013 confermando, se mai qualcuno ne avesse avuto bisogno, la continua e crescente attenzione delle aziende alla propria capacità di definire, produrre e gestire informazioni funzionali all’identificazione di opportunità, alla valutazione di rischi ed impatti, alla simulazione degli effetti di operazioni ordinarie e straordinarie...in un solo concetto, informazioni funzionali alla guida dell’azienda.

Questo dato è ancora più interessante se incrociato con il risultato di una survey condotta da CFO Magazine e KPMG International nella quale il 48% dei CFO intervistati ha dichiarato di ritenere i propri sistemi datati ed poco flessibili, quindi un limite, se non proprio un freno, alla loro volontà di essere agenti del cambiamento.

A fronte di tutto questo, le aziende dimostrano un crescente interesse a capire cosa fare, oggi e domani, per migliorare la propria capacità di sfruttare una risorsa aziendale estremamente pregiata quale l’informazione.

L’    Obiettivo del workshop è quindi stato quello di analizzare in quale scenario stanno operando oggi le aziende del Nord Est Italiano verificando, grazie alle testimonianze di ITAL TBS e del Gruppo Carraro,  lo “stato di salute” dei processi di Business Analytics, il livello di cultura aziendale ed il grado di adozione di soluzioni da parte dei CFO, del Management e più in generale dei decisori aziendali, i percorsi evolutivi e prospettici per migliorare su questi temi

giovedì mag 23, 2013

21st Century Finance Roadshow - Roma, 15 Maggio 2013

Nella splendida cornice del Grand Hotel de la Minerve si è svolto il secondo incontro del Roadshow Oracle dedicato ai CFO, sul tema dei" CFO di fronte alle sfide del XXI secolo".

Oltre ad Oracle erano presenti quattro grandi società di consulenza (Accenture, Deloitte, Ernst & Young, KPMG), che hanno commentato i risultati della Survey condotta da Oracle e Business International su più di 70 aziende, volta a capire, direttamente dai protagonisti, quelle che sono le problematiche più sentite.

La discussione è continuata a cena, con vista sulla Roma più suggestiva

I risultati della survey possono essere richiesti a paolo.leveghi-AT-oracle.com

giovedì mag 09, 2013

La chiave del ROI è nell’integrazione tra Social e CRM

Internet nasce misurabile, ma poi evidenzia una difficoltà intrinseca ad essere misurata.

E’ un’affermazione contraddittoria ma che risiede nella natura stessa della rete che è liquida e da luogo a dati liquidi quindi difficili da monitorare in maniera adeguata, da raccogliere e normalizzare; stiamo parlando di enormi quantità di dati per di più mutevoli.

A una prima difficoltà se ne aggiunge una seconda: gli stessi dati vanno poi trattati con i dati aziendali, perché è nell’azienda che nascono le decisioni e gli stanziamenti delle risorse (non solo finanziarie). Ed è sempre nell’azienda che azioni esterne (marketing) devono (sperabilmente) avere riflessi concreti: ad incominciare dalle vendite per arrivare al “valore” aggiunto che le singole azioni portano all’azienda.

Per la prima volta nella pur “breve” storia di Internet, la tecnologia e il valore fortemente innovativo di taluni strumenti sono in grado di fornire alle aziende soluzioni integrate adeguate per la misurazione delle azioni e delle loro performance.

Nel mondo Oracle, le soluzioni riescono a garantire il controllo dei principali momenti: la fase di ascolto della Rete, il contatto con i clienti, l’allineamento con i dati aziendali, i servizi di pubblicità e marketing, e la misurazione degli stessi.

Il cuore di un nuovo criterio per il calcolo del Roi passa proprio attraverso l’integrazione del Crm, con la piattaforma Srm, le diverse soluzioni Epm, l’efficacia della Bi, fino alle potenzialità dell’eCommerce.

Il controllo combinato delle diverse aree aziendali e dell’efficacia delle azioni di marketing on e off line permette di determinare in maniera innovativa il ritorno degli investimenti. Il Roi si configura così come elemento essenziale per le strategie dell’azienda e come elemento qualificante delle decisioni del management.

Il 21 maggio a Milano Oracle, Techedge, Real Web e l’Università di Trento parleranno proprio di questo: come usare gli strumenti social per trasformare sistemi e processi aziendali per migliorare le interazioni con i clienti e ottimizzare la valutazione dei supporti social rispetto agli obiettivi di business. In sostanza verrà presentata una metodologia definita dall’Università di Trento volta a misurare il ROI di una campagna basata sul Digital Marketing.

Per maggiori informazioni: Silvia Valgoi

Seguici su Twitter: #GetSocial

lunedì ott 29, 2012

Workshop CUOA-Oracle Hyperion "Pianificazione economico-finanziaria, reporting e performance management" - Altavilla Vicentina, 25/10/2012

Approcci, modelli e strumenti per il governo delle risorse finanziarie e la valutazione delle performance per uno sviluppo sostenibile d'impresa. Un evento CUOA-Oracle, in collaborazione con Adacta Studio Associato. 

[Read More]

martedì lug 17, 2012

Il Cliente in primo piano: Autovie Venete

E' stato recentemente pubblicato un video che spiega in pochi minuti il progetto di Data Warehouse fatto da Autovie Venete per il monitoraggio delle opere, i risultati conseguiti e le possibilità di crescita che le risorse liberate permettono.

Enjoy


martedì feb 21, 2012

I White Paper FSN-Oracle per i CFO: "Managing Risk and Uncertainty"

"Managing Risk and Uncertainty"An Executive’s guide to Integrated Business Planning è un White Paper che tratta il tema della gestione integrata dei processi di pianificazione e controllo.

Una nuova lettura stimolante per CFO e Controller ma anche per responsabili funzionali (Vendite, Acquisti, Produzione, HR, R&D,etc.) per capire l’importanza di una visione più estesa, completa ed integrata dei processi di pianificazione e controllo di gestione in azienda.

Per leggere o scaricare il White Paper, cliccare qui. Buona lettura!

[Read More]

mercoledì mar 16, 2011

Oracle Hyperion Customer Briefing 2011

Lo scorso 24 febbraio a Milano e il 9 marzo a Roma si è tenuto l'Oracle Hyperion Customer Briefing 2011 un workshop riservato ai clienti Oracle su tutte le novità Oracle Hyperion EPM SYstem 11.1.2.

La giornata si è sviluppata attraverso un percorso guidato di quattro sessioni tematiche su  come poter migliorare ulteriormente processi di management nelle  aziende in tutti gli ambiti di interesse.

[Read More]
About

about image


Un blog per essere sempre aggiornati sugli eventi, i prodotti e le soluzioni Apps Oracle Italia


TWLNSLYT


Twitter

Search

Archives
« aprile 2014
lunmarmergiovensabdom
 
3
4
5
6
7
8
9
10
12
13
14
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
    
       
Today
Bookmarks