lunedì feb 24, 2014

Oracle partecipa a Social Recruitment Forum 2014

Nell'insolità cornice dell'Executive Lounge dell'Aeroporto di Bologna si è svolta la seconda edizione del Social & Mobile Recruiting Forum 2014, dedicato a capire come l'uso dei social network e dei device mobili ha influenzato ed influenzerà il Recruiting.

Ne hanno parlato relatori di varia estrazione e provnienza con keynote molto interessanti, che pubblicheremo a breve.

Ha fatto particolarmente buona impressione la conversazione che Job Horbeek di SORIN ha intavolato sul passato e sul futuro del Recuiting. Relazione molto ben recepita e chiara nei contenuti.

Oracle è inoltre intervenuta nella tavola rotonda sul tema ":

“L’emergere dei social media e del mobile. Lo sviluppo delle Careers Page nel social web. Quali prospettive per una strategia integrata per il recruiting e l’employer branding? 

 in cui sono state spiegate le iniziative in merito intrapprese da Oracle gia da tempo.

La platea, composta da professionisti delle Risorse Umane si è dimostrata attenta ed interessata ed ha posto numerose domande a tutti i relatori

ATS providers go mobile! TALEO


 Jon horbeek parla del Recruinting in SORIN

La soluzione Oracle TALEO implementata in SORIN

giovedì feb 20, 2014

Assocontroller e Oracle ancora insieme

Il 12 Febbraio si è svolto, presso la sede di Oracle Italia a Roma, il secondo appuntamento che ha visto Oracle supportare Assocontroller in quello che riguarda la divulgazione delle tematiche circa la metodologia ABC.

Si tratta di un metodo di analisi dei costi di un'industria o impresa che fornisce dati sull'effettiva incidenza dei costi associati a ciascun prodotto e ciascun servizio venduto dalla ditta stessa, a prescindere da quale sia la sua struttura organizzativa.
Il pregio dell'ABC è che è adattabile e scalabile sia per grandi organizzazioni quanto per le piccole e che obbliga le parti a fare analisi realistiche sulla propria produttività e professionalità, riducendo il rischio di tagli di budget irrazionali a risorse preziose o, al contrario, di investimenti ingiustificati in settori a scarso potenziale di crescita. Implica, non ultimo, la necessità di organizzare il flusso produttivo meglio per ridurre gli sprechi e finalizzare la professionalità delle risorse aziendali, siano umane o materiali.


A fronte di una platea composta da 21 persone qualificate e interessate, hanno parlato di queste tematiche Giorgio Cinciripini, Presidente di Assocontroller; il Professor Alberto Bubbio, docente presso l'Università Liuc; Maurizio Grillini, segretario di Assontroller e Responsabile PMO e Controllo di Gestione presso ATAC Patrimonio; e Simone Scagliarini, Senior Manager di Reply Consulting, che ha illustrato il caso di Marazzi Group, azienda manifatturiera che ha adottato con successo questa metodologia all'interno dei processi produttivi interni.

E' stato anche rilanciato l'Osservatorio, istituito da Assocontroller, per renderlo uno strumento di monitoraggio per le Aziende che ne vogliono far parte.

Le presentazioni proiettate sono disponibili su richiesta per tutti coloro che ne fossero interessati (scrivi a Claudia Caramelli). Collegandovi al sito di Assocontroller invece potete trovare tutti i riferimenti e ulteriori approfondimenti.

Mark Hurd e Oracle HCM World: “Oracle fa sul serio con l’HCM”

Oracle ha dimostrato di fare sul serio all’HCM World, forum dedicato ai professionisti dell’HCM che si è svolto dal 4 al 6 febbraio 2014 a Las Vegas.

Mark Hurd e Larry Ellison, i due pilastri di Oracle, hanno dato il loro contributo, il primo con un discorso di apertura e il secondo concludendo i lavori.

Hurd ha dichiarato: “Vogliamo accertarci che tutti sappiano che Oracle fa sul serio riguardo l’importanza di guidare i mercati HCM e HR.”


Le ricerche dimostrano che il capitale umano è la priorità principale per le organizzazioni. Bill Kutik, editorialista in ambito tecnologico, ha denominato l’odierno mercato dell’HCM “una lotta serrata per la supremazia tra Oracle, SAP e Workday”.

Oracle intende essere il leader in questo settore con una semplice formula: “Stiamo portando i nostri concorrenti ad auto-ingegnerizzarsi”, ribadisce Hurd, “SAP non ha riscritto le sue applicazioni per il Cloud. Oracle invece lo ha fatto. L’acquisizione di fattori di successo per SAP, inoltre, non porterà mai l’azienda nel mondo del recruiting, come Taleo ha fatto per Oracle.”

Hurd racconta che Workday manca di funzionalità e competenze specificatamente social. “Crediamo che sia una grande mancanza”, sottolinea Mark. Per di più, la nuova interfaccia lavorativa di Workday si sta muovendo adesso da Adobe Flash a HTML5: l’azienda ha ben documentato i problemi con le sue competenze in ambito mobile. Inoltre, c’è anche la probabilità che la nuova app per il reclutamento di Workday (che verrà rilasciata nel 2014) sarà poco più di un’app mobile da usare internamente all’azienda, senza caratteristiche social. Hurd ha comunque apprezzato Workday in un’area: “Penso il fattore cool lo abbiano avuto”. In sintesi, per Mark Hurd “Bisogna presentarci e fare un lavoro migliore”.

Ed è esattamente quello che sta accadendo. Oracle ha annunciato la Release 8 di Oracle HCM Cloud (con più di 200 nuove innovazioni), promettendo ulteriori integrazioni tra Taleo e Fusion, continuando a garantire l’assistenza ai clienti on-premise.

Per maggiori approfondimenti, puoi leggere l’intero articolo scritto da Emma Snider e pubblicato su SearchFinancialApplications (CLICCA QUI) oppure il post di Doug Henschen, editore esecutivo presso InformationWeek, che ha redatto dopo lo speech finale di Larry Ellison CLICCANDO QUI. Per tutti i contenuti riguardanti il Forum di Las Vegas, collegati al sito ufficiale dell’evento per rivedere i video più significativi e i contenuti più interessanti: CLICCA QUI.

mercoledì feb 05, 2014

BigMachines e la sua integrazione con Sales Cloud

Oracle renderà presto disponibile una nuova release che va a riempire uno spazio applicativo mancante nel portfolio CX aziendale.

Con l'acquisizione di BigMachines, Oracle allarga e rafforza il messaggio CX Cloud, congiungendo CRM

  e ERP nel processo di vendita. BigMachines si posiziona infatti come leader nel CPQ grazie alla sua

applicabilità universale.

Vengono così integrati due prodotti, denominati BMX (pensato per le piccole e medie imprese) e BMI (più rivolto alle aziende enterprise).