mercoledì gen 29, 2014

Customer Driven Collaboration: nuove interazioni tra CMO e CIO

L'hotel Park Hyatt Milano è stata la cornice di una tavola rotonda che ha coinvolto due figure chiave all'interno dell'azienda: i CMO e i CIO. 

In un contesto di intensa crescita di tutte le industry è opportuno comprendere un nuovo modulo di interazione tra queste due figure, in un'ottica programmatica, creando dinamiche di forti collaborazioni interfunzionali.
Il tutto ovviamente mettendo al centro il valore aggiunto della merce che si sta andando a condividere con il pubblico, il quale  viene diviso in 4 categorie


  • NEWBIE - persona che non cerca interazione con l'azienda
  • OLD STYLE SHOPPER
  • SOCIAL SHOPPER - "animali" sociali che operano in un contesto di social commerce
  • HYPER RELOADED - la forma più evoluta, più informato dell'azienda stessa riguardo ai prodotti venduti

L'analisi quindi si sposta verso variabili socio-demografiche di tipo qualitativo: non si parla più del concetto di "personas", ma di "dynamic personas". Verso queste categorie bisogna impostare il customer journey delle imprese.

Hanno preso parte figure appartenenti ad importanti realtà aziendali italiane (e non), a partire da Gucci (nella figura di Patrizia Totaro, WW Multichannel Relational Marketing Manager) e NTV (presente con Gian Carlo Mocci, Customer Experience-CRM-Marketing-Quality-Processes-Service Standards/Qualità) che componevano, insieme al MIP (Andrea Boaretto, Head of Marketing Projects), il panel dei relatori.

Tutte le tematiche toccate sono state approfondite in questa ricerca intitolata "5 Secrets to Marketing and IT Collaboration Success".


mercoledì gen 15, 2014

SRM e Social Media

Vi segnaliamo un articolo uscito su PCWorld.com che trovate a questo link: si parla di Oracle e vengono approfonditi i miglioramenti che sono stati apportati al software SRM.
Si parla anche di come le aziende dovrebbero arrivare a lavorare su tutto il ciclo di vendita connettendosi con il cliente attraverso i canali social: operazioni completamente supportate grazie al portfolio completo in ambito di CX di Oracle.

lunedì gen 13, 2014

I clienti si ricordano di voi?

Gian Carlo Mocci (NTV - Nuovo Trasporto Viaggiatori) e Nicole Votolato Montgomery (Università della Virginia) hanno scritto un interessante articolo per la rivista L'Impresa del Sole 24Ore riguardo la Customer Experience, dove vengono analizzate le basi di come si crea un rapporto fidelizzato e durevole tra l'azienda e il consumatore.

Ai fini di ottenere un'interazione con il pubblico per far sì che l'azienda cresca ed possa uscire vincitrice da questo confronto, bisogna operare in un'ottica di spostamento dell'attenzione: toccherà all'impresa il compito di creare un buon ricordo nel cliente operando tecniche e metodi che facciano leva sui ricordi dello stesso.

Infatti, come spiegano i due autori, il cliente vive delle fasi dell'esperienza che contribuiscono a creare relazioni che aiutano a costruire la memoria di questa stessa esperienza: manipolando le percezioni e cercando di evitare eventi negativi (soprattutto nelle fasi finali, le quali influenzano le impressioni nell'immediato post-evento) si ottiene sicuramente il risultato di aver creato una Customer Experience meritevole e, soprattutto, duratura nel tempo.

L'articolo completo è scaricabile a questo link e fa parte di una serie di 3 approfondimenti dedicati al mondo della CX.

About

about image


Un blog per essere sempre aggiornati sugli eventi, i prodotti e le soluzioni Apps Oracle Italia


TWLNSLYT


Twitter

Search

Archives
« gennaio 2014 »
lunmarmergiovensabdom
  
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
14
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
30
31
  
       
Today
Bookmarks