X
  • August 7, 2019

A cosa servono i dati? Ecco tre esempi

Simona Menghini
Communications Director, Italy

I dati, come spesso si dice, possono essere considerati il nuovo petrolio - ma hanno bisogno di un motore per diventare carburante. Molte organizzazioni si ritrovano infatti come perse nel mare magnum dell’incertezza del mercato, colpite da (e)venti contrari. Si muovono su un oceano di dati, ma non hanno la capacità di trasformarlo in valore.

Le decisioni basate sui dati, tuttavia, consentono alle organizzazioni di innovare, competere e raggiungere i loro obiettivi di business. In definitiva, ciò che conta non è il possesso dei dati di per sè, ma il modo in cui li si usa..

Ecco solo tre esempi - molto diversi tra loro - di come le tecnologie Oracle Cloud e Oracle Autonomous Database vengono oggi utilizzate dalle organizzazioni per analizzare e comprendere i propri dati e sbloccarne le potenzialità contenute.

Dati per navigare acque inesplorate
In agosto, sei squadre in rappresentanza di sei nazioni si imbarcheranno nella tappa britannica (e pià tardi, in settembre, in quella finale francese) dell'innovativa regata velica “SailGP”. Durante la regata, 1.200 sensori collegati all'imbarcazione e i membri di ogni equipaggio trasmetteranno in streaming fino a 45 megabyte di dati su una macchina Oracle Exadata, prima di essere caricati su Oracle Cloud per l'analisi.

Questi dati servono a molte preziose funzioni: vengono trasmessi in streaming ai team velici, fornendo loro preziose informazioni sulle condizioni di navigazione. Con informazioni sulla velocità del vento, l'altezza delle onde e i parametri vitali dell'equipaggio, i team possono reagire per migliorare le prestazioni. Questi dati saranno anche trasmessi in streaming al pubblico per arricchire la loro esperienza.

SailGP racchiude e spiega la potenzialità dei dati in azienda. Di giorno, ogni team affronterà grandi avversità nello stesso modo in cui le aziende affrontano la grande complessità del mercato. Eppure i dati li aiutano a superarle, dando loro le basi decisionali per competere e vincere. Si stanno già cercando altri modi per sfruttare al meglio i dati raccolti con SailGP – probabilmente c’è ancora molto da vedere e da scoprire.

Dati per sopravvivere e prosperare nell'alveare intelligente
Le api sono la chiave della sopravvivenza umana come specie, ma il loro numero è in rapido declino, per motivi sconosciuti. Eppure è impossibile agire senza aver prima capito qual è la motivazione di questo problema e come risolverla.

Per scoprirlo, Oracle sta collaborando con il World Bee Project per creare la prima rete mondiale di alveari connessi. I dati raccolti da 'The World Bee Project Hive Network' sono inseriti nel Cloud di Oracle, che utilizza AI e visualizzazione dei dati per offrire nuovi insight sulla relazione tra le api e il loro ambiente.

Utilizzando i dati sulla temperatura, l'umidità e la produzione di miele, i ricercatori possono monitorare da vicino le colonie di api e proteggerle. Nel corso del tempo, il progetto permetterà di capire le condizioni necessarie per il successo delle arnie. Queste condizioni potranno poi essere riprodotte in altri alveari in tutto il mondo, arginando il declino della specie.

Il potere...fisico della comprensione dei dati
Gli scienziati del CERN stanno letteralmente cercando di capire l'universo. Dal 2008, l'organizzazione analizza masse di dati provenienti dal più grande acceleratore di particelle del mondo per approfondire la nostra comprensione della fisica.

Eppure questi sforzi non esistono nel vuoto. Il progetto riceve 1,1 miliardi di dollari da 22 stati, ma presto la cifra potrebbe non essere più sufficiente per avere la potenza di memorizzazione e di calcolo necessaria per la continua crescita del volume dei dati.

Di conseguenza, la potenza del cloud è diventata vitale. Il successo dipende dall'efficienza e dalla protezione degli asset fisici e dei dati del CERN. Ecco perché si utilizza la piattaforma Oracle Big Data Discovery, per analizzare le informazioni tecniche e ingegneristiche prodotte dai 50.000 sensori e dispositivi di misurazione.

Con questi insight, il CERN può capire quali investimenti tecnici e infrastrutturali produrrebbero i migliori risultati. Nel tempo, la sua infrastruttura IT diventerà più scalabile, sicura ed economica.

Con le tecnologie più corrette, i dati possono aiutarci a rispondere ad alcune delle nostre domande più profonde e anche alle sfide del business. Il potenziale dei dati per risolvere i problemi e ottenere un vantaggio competitivo è illimitato.

 

Be the first to comment

Comments ( 0 )
Please enter your name.Please provide a valid email address.Please enter a comment.CAPTCHA challenge response provided was incorrect. Please try again.