giovedì dic 04, 2008

Tutto quello che avreste voluto sapere su Google...

...e che (forse) non avreste osato chiedere, ma che ho trovato grazie a Pandemìa.

Ecco una interessante analisi di faberNovel sulle scelte e le motivazioni che guidano il colosso di Mountain View:

All about Google
View SlideShare presentation or Upload your own. (tags: google business)

Potete trovare un report dello stesso analista qui.

martedì ott 14, 2008

Cloud Computing: una comparazione tra Google AppEngine, Amazon EC2 e Project Caroline di Sun

Tratte da un intervento al Los Angeles Java User group (qui c'è il blog dell'autore) ecco le slide con l'analisi dei principali servizi di Cloud Computing disponibili in rete:

Cloud Computing
View SlideShare presentation or Upload your own. (tags: ec2 appengine)

mercoledì lug 16, 2008

I Radiohead per il video di "House of Cards" puntano sui "dati"

I Radiohead hanno appena prodotto il video per la canzone "House of Cards", tratta dall'ultimo album, "In Rainbows".

Già recentemente altre loro iniziative hanno permesso un livello di interazione con la musica di quest'album che è andato al di là di quanto eravamo abituati. Ma per questo video si è voluti andare oltre. Non sono state utilizzate né videocamere, né particolari tecniche di illuminazione. Sono state utilizzate delle tecnologie basate su scanner e laser in grado di catturare informazioni (e quindi "dati") in 3D.

Usando tali dati la creazione del video è diventata un problema di "data visualization"!

Ecco il video:

Ecco il "making of" del video che spiega (meglio) quanto detto:

Inoltre i dati raccolti sono stati resi disponibili con una licenza Creative Commons e chiunque può scaricarli, utilizzarli per produrre un nuovo "contenuto" e (se vuole) condividerlo in un apposito gruppo di YouTube.

Maggiori informazioni sono disponibili (oltre che nei consueti spazi dei Radiohead su YouTube e MySpace) sul corrispondente Progetto Google Code, dove si può accedere anche ad uno strumento web-based di visualizzazione 3D che permette di "vedere" il video da qualsiasi angolazione e che devo ammettere mi ricorda un po' l'analisi delle fotografie di Blade Runner:

sabato apr 12, 2008

Creare un badge per Picasa Web Album usando Yahoo Pipes

Pur apprezzando il servizo Picasa Web Album di Google (al di là della mancanza di interattività tra gli utenti) mi serviva un badge da aggiungere al blog con i miei album fotografici. Dopo un po' di ricerche ho provato a vedere le API di Picasa che, essendo basate su Atom e non su JSON, non erano semplicemente fruibili via JavaScript. Mi sono allora ricordato di Yahoo Pipes ed ho scoperto che è stata aggiunta la possibilità di produrre un badge da un pipe (sì, lo so, detto così sembra strano, ma vi assicuro che ha un senso). Ecco il risultato:

<script src="http://pipes.yahoo.com/js/listbadge.js">{"pipe_id":"nr7vB8kI3RGL4iQa1vC6Jw","_btype":"list","pipe_params":{"userID":"dpoccia"},"width":"240px","height":"320px"}</script>

Il corrispondente pipe si può accedere da qui. A breve aggiungerò il badge al template del blog, forse con qualche ulteriore modifica.

venerdì set 14, 2007

Geo-tagging delle foto con un cellulare ed un GPS bluetooth

Per impostare automaticamente latitudine & longitudine del punto di scatto di una foto (attività ormai nota come geo-tagging) è possibile utilizzare un cellulare ed un GPS bluetooth. Sul mio cellulare Nokia ho installato il programma Sports Tracker (software gratuito disponibile sul sito Nokia Beta Labs). A questo punto è sufficiente, durante una sessione di scatto all'aperto, mantenere il programma Sports Tracker attivo ed il GPS bluetooth acceso ed agganciato allo zaino/borsa che contiene l'attrezzatura fotografica (o comunque in una posizione "esposta" in cui possa ricevere il segnale dei satelliti). Al termine della sessione, si scarica dal cellulare su un pc in formato GPX il percorso registrato e con GPicSync, un programma gratuito, si sincronizzano le foto, che possono essere sia in formato jpeg che raw. Per una maggiore precisione consiglio di impostare l'eventuale differenza tra gli orologi del cellulare e della fotocamera (Options -> Local time correction). Il programma aggiunge la posizione di scatto nei metadati delle foto, in modo che possano essere utilizzati nei siti predisposti, come Flickr e Panoramio. E' possibile produrre anche un file KMZ (KML compresso) compatibile con Google Earth per visualizzare l'itinerario con le foto:

 

Buon divertimento!

About

Un diario digitale sui miei interessi: Internet, Solaris, Java, Fotografia, ecc.

Search

Archives
« aprile 2014
lunmarmergiovensabdom
 
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
    
       
Today