lunedì dic 21, 2009

Java EE 6, GlassFish Enterprise Server v3 e NetBeans 6.8

glassfish  Dicembre è stato un mese ricco di novità per chi si occupa della tecnologia Java.

Dopo 3 anni sono state rilasciate le nuove specifiche Java EE 6, e dal 10 dicembre è disponibile ufficialmente tutto ciò che serve per iniziare a sfruttare tutte le potenzialità delle nuove specifiche: GlassFish Enterprise Server v3 e NetBeans 6.8. Per chi usa Eclipse è comunque disponibile il GlassFish Tools Bundle.
Ancora una volta l'easy-of-development ha guidato la definizione delle nuove specifiche, accompagnato dall'obiettivo del right-sizing. Attraverso i Profiles, infatti, si introduce la possibilità di "tagliare" la piattaforma di run-time sulla base delle applicazione che andrà ad ospitare. Un esempio è il Web Profile che si può scaricare pre-configurato e che permette di avere a disposizione le API necessarie per lo sviluppo di applicazioni web: Servlet 3.0, EJB Lite 3.1, JPA 2.0, JSP 2.2, EL 1.2, JSTL 1.2, JSF 2.0, JTA 1.1, JSR 45, Common Annotations. Il risultato è che il tempo di start-up è 1/3 di quello della v2. GlassFish Enterprise Server v3, inoltre, migliora il managment introducendo un'interfaccia REST per gestire l'application server via GET/POST HTTP.

Per tornare alla semplificazione dello sviluppo vi faccio un primo esempio.
Per sviluppare una Servlet, con le precendenti versioni occorreva di fatto produrre due file sorgenti:

  • la classe servlet. Es.:
/\* Code in Java Class \*/
package com.foo;
public class MyServlet extends HttpServlet {
    public void doGet(HttpServletRequest req,HttpServletResponse res) {
       ... 
    }
   ...
}
  • il relativo deployment descriptor web.xml:
<!--Deployment descriptor web.xml -->
<web-app>
<servlet>
<servlet-name>MyServlet
           </servlet-name>
       <servlet-class>
         com.foo.MyServlet
       </servlet-class>
    </servlet>
    <servlet-mapping>
       <servlet-name>MyServlet
       </servlet-name>
       <url-pattern>/myApp/\*
       </url-pattern>
    </servlet-mapping>
    ...
 </web-app>


Con Java EE 6, invece, è possibile usare delle annotation per non doversi preoccupare di gestire due files, e il tutto può essere fuso in:

package com.foo;
@WebServlet(name=”MyServlet”,urlPattern=”/myApp/\*”)
public class MyServlet {
    public void doGet(HttpServletRequest req, HttpServletResponse res) {
        ...
   }

...

}

Da notare che la classe non è più esplicitamente derivata dalla classe HttpServlet: ci pensa l'annotation.
Le altre interessanti features le vedremo prossimamente.

mercoledì nov 19, 2008

NetBeans 6.5

Tra le caratteristiche più interessanti della nuova versione di Netbeans rilasciata oggi vorrei segnalarvi quelle che vanno nella direzione di accorciare i tempi di compilazione & test.

In particolare, non troviamo più l'opzione Build, in quanto "Compile & Save" lo crea automaticamente e le operazioni di "Run/debug/test" sono disponibili immediatamente.  Se modifichiamo il corpo di un metodo mentre stiamo effettuando debugging, automaticamente viene salvato e ricaricato nell'applicazione in esecuzione senza dover ricompilare il tutto.

Non solo.  Per le applicazioni Java EE con la funzione denominata Deploy-On-Change, effettuata una  modifica al codice, il WAR, EJB o EAR viene automaticamente deployato e, su GlassFish v3,viene preservata anche la sessione in fase di debugging.

Per gli amanti degli scripting language, PHP e Groovy/Grails si aggiungono al già presente supporto per Ruby.

venerdì mag 02, 2008

On-line la trascrizione della chat "NetBeans and GlassFish: An Open Source Chat"

Per chi non ha potuto partecipare alla chat del 2 aprile organizzata dalla Sun per permettere a tutti gli interessati all'argomento di porre domande a membri del nostro engineering ed agli ambassador Java, tra cui il sottoscritto, sono disponibile le trascrizioni

giovedì dic 13, 2007

NetBeans 6.0 rilasciato

NetBeans 6.0 è stato rilasciato ufficialmente ieri. NetBeans 6.0 IDE estende il supporto per lo sviluppo  ben oltre la piattaforma Java, fornendo un ricco set di features per programmare in C/C++, JavaScript e  Ruby,  compreso Ruby on Rails.

Per chi non l'avesse ancora provato nella versione beta, può scaricarlo da qui.

giovedì nov 08, 2007

Sun Microsystems alla JavaDay Roma 2007

Sun Microsystems sponsorizza l'edizione 2007 del JavaDay Roma che si svolgerà Sabato 1 Dicembre presso la Facoltà di Ingegneria dell'Università Roma Tre.

Nell'ambito della Parallela dedicata a Java Open Source terrò un seminario dal titolo: "Sviluppare applicazioni basate su BPEL utilizzando NetBeans e JBI" durante il quale mostrerò come utilizzare l'Enterprise Pack di NetBeans per "disegnare" applicazioni SOA basate sul framework Open Source OpenESB, disponibile sulla piattaforma Glassfish.

Per maggiori informazioni sull'evento: JavaDay Roma.

venerdì ago 31, 2007

RESTful in Java

Faccio seguito ad alcune domande che mi sono state poste sul tema REST e su come Sun Microsystems sta approcciando l'argomento dal punto di vista del supporto Java.
Partiamo dalle specifiche, le JSR 311. In seno al JCP sono in corso di definizione le JSR per i RESTfull Web Service per la piattaforma Java (JAX-RS). Non sono delle vere e proprie API, ma rappresentano un set di annotations per POJOs (Plain Old Java Object). JAX-RS potrebbe essere potenzialmente integrato nelle specifiche Java EE 6.

JerseyLa  reference implementation è denominata Jersey. E' alla versione 0.2. e può essere installato in vari ambienti, come il servlet container di GlassFish, un end-point JAX-WS, Grizzly, Java 6 (usando il suo web server light), Tomcat, ecc.

Il Sun Web Developer Pack è una collezione di tecnologie per Ajax, Scripting, ATOM, e sviluppo di servizi basati su REST. La sua release R2 ingloba una precedente API rispetto alle JSR 311.
GlassFish è la piattaforma privilegiata per il deployment del Sun WDP e Jersey.
Per finire, come ambienti di sviluppo, vi posso segnalare NetBeans 6.0 versione M10 che contiene dei wizard per generare applicazioni REST a partire da Entity EJB o Pattern:

REST Netbeans

Spero di aver fatto chiarezza.

About

cdb

Search

Categories
Archives
« aprile 2014
lunmarmergiovensabdom
 
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
    
       
Today