OpenESB: andare in produzione non è più un problema!

Sun GlassfishESB

E' stato appena annunciato il pieno supporto commerciale della piattaforma OpenESB, che prende il nome di "GlassFish ESB". Dal 5 dicembre, infatti, sarà possibile sottoscrive un normale contratto di manutenzione per  il bundle: GlassFish Application Server, OpenESB e l'ambiente di sviluppo NetBeans. Questo potrà agevolare quanti, pur riconoscendo la validità della piattaforma, non se la sono sentita di impiegarla in ambienti in produzione. Ancora una volta Sun Microsystems conferma la strategia di offrire il suo stack software sia in Open Source completamente free, che in versione commerciale supportata. 

Come ho avuto modo di spiegare di recente all'ACM International Conference on Principles and Practice of Programming In Java (PPPJ 2008), l'OpenESB permette di implementare una SOA sfruttando gli asset esistenti attraverso i numerosi Binding Components disponibili in Open Source ed offre un BPEL engine per l'orchestrazione dei servizi. L'integrazione dei BC SOAP con il progetto Metro/WSIT permette, inoltre, di utilizzare gli standard WS-\* senza intervenire sulle applicazioni, ma solo a livello di deployment garantendo l'interoperabilità con web-services sviluppati su altre piattaforme.


Comments:

Post a Comment:
Comments are closed for this entry.
About

cdb

Search

Categories
Archives
« aprile 2014
lunmarmergiovensabdom
 
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
    
       
Today